Gli alimenti e i rimedi naturali contro l’acidità di stomaco

Stress e cattiva alimentazione possono portare a scompensi gastrointestinali e a fastidiosi bruciori. Per risolvere questo problema, molto diffuso negli ultimi decenni, esistono però degli alimenti contro l’acidità di stomaco.

Innanzitutto è importante chiarire la fonte di questi disturbi: l’acidità di stomaco può manifestarsi in situazioni particolari, ad esempio durante un periodo nel quale si assumono medicinali, come l’aspirina o farmaci antinfiammatori, oppure in momenti di ansia e forte stress, ma anche quando si abusa di alcol e sigarette; insidiose sono infine le scorrette abitudini alimentari. Uno o più di questi fattori scatenanti portano al classico bruciore di stomaco, che può essere accompagnato da dolori all’altezza della bocca dello stomaco, da una sensazione di nausea o perfino da aerofagia.

Alimenti Contro Acidità di Stomaco

Per limitare il bruciore vi sono alcuni utili alimenti contro l’acidità di stomaco. Innanzitutto sarebbe necessario ingerire cibi che transitino velocemente nello stomaco, infatti così si può limitare la risalita dei succhi gastrici lungo l’esofago. Quindi spazio a riso, carote, patate, avena, banane, finocchio, melone, pollo e tacchino, ma anche a tutta la famiglia dei cavoli, al sedano e al prezzemolo. Assolutamente bandite le bibite gassate, così come il vino e gli alcolici in genere, i pomodori e gli agrumi.

Inoltre per combattere l’acidità vi sono rimedi naturali che ci giungono direttamente dalla sapienza dei nostri nonni. Sicuramente bere una buona tazza di camomilla, ricca di calcio che riduce gli acidi gastrici, è il primo dei consigli da dare, ma anche il the e l’olio aiutano a ridurre i dolori derivanti dall’acidità di stomaco. Particolarmente indicato per rilassare la muscolatura gastrica è anche l’infuso di finocchio, a cui può essere aggiunta qualche goccia di olio di menta piperita. Tra i consigli della nonna non si possono non segnalare anche l’aceto di sidro di mele, il bicarbonato di sodio e il rabarbaro.

Contro l’acidità esistono anche rimedi naturali più moderni ed esotici come, ad esempio, la papaia. Questo frutto aiuta a contrastare i bruciori di stomaco perché è ricco di enzimi, vitamine e minerali. Da segnalare pure lo zenzero, che assunto in piccole quantità aiuta a calmare lo stomaco, e la liquirizia, particolarmente utilizzata in estremo Oriente.

Infine, il rimedio forse più fuori dagli schemi, ma sicuramente più efficace contro l’acidità di stomaco è l’argilla verde. Deve essere assunta rigorosamente in polvere: ne vanno sciolti due cucchiaini in mezzo bicchiere d’acqua e deve essere bevuta dopo i pasti. Si tratta di un vero toccasana!

Per altri consigli su una corretta alimentazione scoprite il menu salutistico di Ermitage Terme Bel Air!

Alimentazione, I Suggerimenti di Chiara ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.