Gli alimenti da evitare per chi soffre di colite e colon irritabile

Sono moltissime le guide sugli alimenti da evitare con la colite o sui cibi da evitare con il colon irritabile, affezione più complessa che porta con sé anche altri tipi di fastidiosi sintomi collaterali, come il meteorismo, l’irregolarità intestinale e la pancia gonfia.

In realtà nel caso in cui si soffrisse di questi fastidi non esistono rimedi miracolosi: è essenziale innanzitutto rivolgersi ad un medico per accertare il tipo di patologia e verificare quali siano le cure più opportune.

Vi sono tuttavia dei regimi alimentari più consigliati di altri: i cibi da evitare con il colon irritabile sono molti quindi, nella presentazione di una dieta ideale, conviene partire dagli alimenti più consigliati.

Alimenti da Evitare con la Colite

Molto bene fanno i prodotti ricchi di fibre, come crusca e cereali; anche la frutta (rigorosamente sbucciata) e la verdura (evitando ortaggi come cipolla, pomodori e peperoni) sono alimenti perfetti per aiutare la regolarità intestinale. Insieme a questi cibi, essenziale è bere molta acqua, preferibilmente non gasata, e soprattutto avere uno stile di vita equilibrato: ridurre lo stress, dormire almeno otto ore a notte e praticare sport regolarmente sono i tre dogmi che chi vuole tenere lontana la colite deve osservare.

Non sono pochi i cibi da evitare con il colon irritabile. Il latte è uno degli alimenti più sconsigliati, e anche per i suoi derivati l’attenzione deve essere alta, con l’eccezione dello yogurt: se al naturale, non c’è niente di meglio di questo derivato, poiché si tratta di latte già digerito dai fermenti lattici vivi che “scartano” il siero acido. Tra i formaggi, meglio puntare su quelli più stagionati, rinunciando ad esempio a ricotta e mozzarella.

Tra gli alimenti da evitare con la colite vi è lo zucchero, in tutte le sue forme, dalle bibite, ai dolci, passando per lo zucchero vero e proprio per addolcire le bevande. Meglio evitare di tenere in dispensa anche i dolcificanti artificiali, come il sorbitolo e il mannitolo. Tra le rinunce più dolorose per chi soffre di colon particolarmente irritabile figurano certamente quelle a caffè e cioccolata.

A tavola invece il sacrificio più grande sarà quello di dire no alle carni rosse: niente tagliata, fiorentina, filetto o costate. Off limits anche i salumi, troppo grassi per chi soffre di colite. Ma il divieto non si estende a tutti i cibi proteici: la carne bianca, le uova e il pesce sono anzi alimenti consigliati. Attenzione però anche alla cottura: il pollo e il pesce vanno cotti in modo salutare, senza l’aggiunta di grassi, da dimenticare dunque la frittura.

Tassativamente bandito è l’alcool: se è vero che un buon bicchiere di vino fa bene alla salute, questo detto non si può estendere anche a chi soffre di irritabilità del colon, in quanto l’alcool ha effetti altamente irritanti. Proibiti assolutamente anche i superalcolici.

Stando a queste indicazioni, una cena con fiorentina e vino rosso sarebbe da considerarsi veleno per chi sia afflitto da colite: in realtà, come in tutti i regimi alimentari, il segreto sta nell’equilibrio e nella moderazione. Concedersi uno strappo culinario saltuariamente fa gioire la mente e quindi anche il fisico ne trae giovamento.

Gli alimenti da evitare con la colite sono dunque molti. Ma non tutte le afflizioni sono uguali per natura e grado, quindi è sempre meglio rivolgersi ad un medico specialista affinché indichi con precisione i cibi da evitare con il colon irritabile.

Per altri consigli su una corretta alimentazione scoprite il menu salutistico di Ermitage Terme Bel Air!

Alimentazione, I Suggerimenti di Chiara , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>