Consigli di alimentazione per chi soffre di anemia

Oggi parliamo di alimenti per l’anemia, una patologia che causa l’abbassamento del numero di globuli rossi presenti nel nostro corpo. Uno dei primi metodi per curarla è appunto quello di seguire la corretta alimentazione per anemici.

L’anemia può essere dovuta a perdite di sangue, alla creazione di un basso numero di globuli rossi nel nostro sangue o alla rottura degli stessi, detta in gergo medico emolisi. Difficilmente la causa dell’anemia è però una sola, spesso è dovuta ad un insieme di concause. Normalmente l’anemico soffre di continua stanchezza, è sempre debole e fiacco e a volte può soffrire di vertigini, non necessariamente causate da grandi altezze.

Alimenti per Anemia

Con la scelta dei giusti alimenti per l’anemia si può tuttavia fare tanto: per quanto riguarda l’alimentazione per anemici, essa deve prevedere abbondanza di ferro ma anche la presenza delle vitamine A, C e B12, nonché della cisteina e dell’acido folico.

Tra gli alimenti ricchi di ferro ve ne sono diversi di origine animale: in primis la bresaola, ma anche salsiccia, carne di cavallo, frattaglie, salumi in genere e tuorlo d’uovo. Per quanto riguarda i legumi e i vegetali (tramite i quali però l’assimilazione del ferro è un po’ più lenta) si può puntare soprattutto su ceci, fagioli secchi e lenticchie ma vanno bene anche fave e fagioli secchi, lupini salati, piselli secchi, cereali in genere e loro derivati, fiori di zucca, prezzemolo, tartufo, peperoni, spinaci e frutta secca.

La vitamina C è invece presente in uva, kiwi, agrumi, peperoni, pomodori, cavoli, broccoli, lattuga; la vitamina A si trova nel fegato di bovino, nel merluzzo, nelle carote, nella zucca, nelle albicocche, nella frutta e nella verdura di colore giallo e verde brillante, nel tuorlo d’uovo, nel burro e nel formaggio grana. La vitamina B infine è presente nei cereali, nella carne in genere e nei molluschi.

Per quanto riguarda l’acido folico, esso abbonda nei fagioli azuki, nel fegato, nelle frattaglie, nel germe di grano e nella soia.

Oltre all’assunzione di questi alimenti per l’anemia vi raccomandiamo di essere sempre sotto controllo medico perché in certe forme di anemia è necessario coadiuvare una corretta alimentazione per anemici con una terapia farmacologica di supporto.

Alimentazione, I Suggerimenti di Chiara , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.