Gli alimenti adatti per i celiaci

La celiachia è una malattia dell’apparato digerente che danneggia l’intestino tenue e interferisce con l’assorbimento dei nutrienti presenti negli alimenti. Le persone affette da questa malattia è importante quindi che conoscano l’elenco di alimenti per celiaci e che seguano una specifica dieta per celiachia che sia Gluten Free, cioè che non preveda la presenza di glutine, una proteina contenuta nel grano, nell’orzo, nella segale e in molti altri cereali.

Elenco Alimenti per Celiaci

Per chi soffre di questa malattia è quindi d’obbligo eliminare il glutine dalla propria dieta. Non essendo una proteina fondamentale per l’organismo, è possibile farne a meno senza avere ripercussioni sulla salute. È bene spiegare, però, che nella nostra società non è così semplice evitare il glutine ma facendo un po’ di attenzione e informandosi costantemente è possibile mangiare cibi senza glutine, magari anche divertendosi a sperimentare ricette particolari.

Nell’elenco degli alimenti per celiaci, assolutamente privi di glutine, ci sono il riso in chicchi, il mais (granoturco), il grano saraceno, l’amaranto, la manioca, il miglio in semi, la quinoa, il sorgo, il teff e, ovviamente, tutti i prodotti dietetici senza glutine, come ad esempio i mix di farine e i sostituti del pane e della pasta. Tutti questi cereali sono una fonte importante di carboidrati e di vitamina B che non possono mancare nella dieta per celiachia.

Ovviamente possono essere mangiati senza problemi anche tutti i tipi di frutta (fresca, secca, essiccata, sciroppata), di verdura (fresca, congelata, surgelata, sott’olio, sotto sale, ecc) e tutti i legumi. Si tratta di importantissime fonti di fibre, vitamine, provitamine, minerali e antiossidanti. Rientrano tra gli alimenti “ok” pure il latte e tutti i latticini e tutte le tipologie di carne e pesce freschi o congelati.

Assolutamente da evitare, oltre agli ovvi frumento, segale, orzo, avena, farro, spelta, kamut, triticale, bulgur e cous cous, pure tutti i cibi impanati o infarinati o che, in qualche modo, siano stati preparati utilizzando della farina delle tipologie vietate. Per quanto riguarda il bere, infine, sono da evitare tutte quelle bevande che adoperano orzo, frumento, avena (o altri cereali vietati) nel processo di produzione. L’esempio più calzante è quello della birra, assolutamente bandita dall’elenco di alimenti per celiaci.

P.S. Natale è lontano però queste ricette di Alessia senza glutine potrebbero tornare utili anche adesso a chi soffre di sensibilità al glutine o celiachia:

Menù di Natale senza glutine – I Parte
Menù di Natale senza glutine – II Parte

Alimentazione, I Suggerimenti di Chiara , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>