Le alghe fanno bene: ecco come cucinarle!

Quando si pensa alle alghe si tende a pensare ad una cosa poco piacevole, viscida, che ci rovina il bagno al mare o che, al massimo, può essere utilizzata in ambito cosmetico. Invece le alghe fanno bene anche a tavola, basta sapere come cucinarle!

Le Alghe Fanno Bene

Ovviamente non fanno parte della dieta mediterranea, anche perché quelle che si trovano alle nostre latitudini non sono alghe commestibili ma si stanno progressivamente diffondendo anche nell’Europa continentale, complice la globalizzazione. E allora proviamo insieme a vedere come cucinare le alghe. Tra le proprietà delle alghe ricordiamo la capacità di accelerare le funzioni metaboliche ma anche quella di aumentare le difese immunitarie del nostro organismo e favorirne la sua depurazione.

Vediamo allora quali alghe fanno bene e quali sono le loro proprietà, poi vedremo come cucinare le alghe. Le alghe Dulse sono perfette in caso di anemia perché sono ricche di proteine, ferro e vitamine A e C; ci sono poi le Wakame che sono famose per la loro azione disintossicante grazie allo iodio, al magnesio e al calcio. Le alghe Agar Agar sono invece indicate per le diete perché sono in grado di ridurre il senso di fame mentre le Kombu sono disintossicanti, emollienti e depurative. Ci sono poi le Klamath che potenziano il sistema immunitario, dissipano le scorie procurate dallo stress e si pensano che siano anche un ottimo antitumorale. Tutte queste alghe fanno bene ma  ovviamente è bene assumerne moderate quantità.

Se invece si parla di cucina e di come cucinare le alghe il pensiero non può non andare alle alghe Nori, varietà famosa per essere usata nella preparazione del sushi e altrettanto nota per le sue proprietà antinvecchiamento e per le capacità di contrasto dei radicali liberi.

→ Scopri qui gli altri alimenti antirughe e anti invecchiamento cutaneo!

Normalmente le alghe si comprano essiccate ed è necessario tenerle in ammollo per alcuni minuti in acqua fredda perché riacquisiscano volume. Ora vediamo come cucinare le alghe. La Nori è gradevole al palato e ricca di Omega 3, è detta lattuga di mare e può essere preparata a striscioline, scottata alla fiamma o arrotolata attorno ad un pezzetto di formaggio morbido e saporito. Ovviamente è l’ideale per il sushi. L’alga Kombu è perfetta in una zuppa di mare. La Wakame può essere abbinata a riso, pasta e frutti di mare e ha un caratteristico colore bruno. Infine l’alga Dulse: è l’ideale per arricchire gli antipasti, le frittatine e le insalate: va scottata in padella con aglio e olio. Ma su come cucinare le alghe al meglio non vi è in Italia ancora abbastanza cultura: è da poco che sono arrivate nella nostra cucina quindi molte potenzialità sono ancora inespresse. Provate a metterci del vostro: le alghe fanno bene e cucinarle è divertente!

Alimentazione, Le Ricette di Alessia ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.