Proprietà e benefici della curcuma

La cucina mediterranea è probabilmente la migliore al mondo ma nulla vieta di arricchirla con commistioni di cucine diverse o aggiungendo un ingrediente esotico, per esempio la curcuma che oltre ad essere buona e saporita fa anche bene: scopriamo allora le proprietà della curcuma!

Proprietà Curcuma

Questa pianta dalla caratteristica tonalità ocra è conosciuta, si stima, da oltre 5000 anni in India, da dove proviene. Fin dall’antichità le proprietà della curcuma sono note e questi sono i suoi usi principali: spezia per insaporire i piatti, ottimo antinfiammatorio  ma anche colorante per abiti e pelle. Non a caso i primi esploratori britannici erano soliti chiamarla “Yellow magic powder”, in quanto i benefici della curcuma erano tali che la pianta fu adottata fin da subito.

Tra le proprietà della curcuma ci sarebbe, secondo antiche credenze, anche quella di essere un antitumorale: questa polvere gialla infatti aiuterebbe a tenere lontane e a contrastare patologie come la leucemia e, in genere, i tumori che colpiscono la bocca, il colon retto, il seno, la prostata, i polmoni, la pelle, i reni e il fegato. Non vi sono incontestabili teorie mediche a supportare la tesi che questa spezia faccia davvero tutto questo bene ma un dato empirico è senz’altro da tenere in considerazione: in India, un paese con un miliardo di abitanti, e in generale in Asia, dove la cucina è molto ricca di curcuma, l’incidenza dei tumori sopra citati è incredibilmente minore rispetto al resto del mondo.

→ Scopri le proprietà e i benefici dello zenzero!

Tra i benefici della curcuma vi è senza dubbio anche quello di essere un eccezionale antiossidante: una regolare assunzione di curcuma neutralizza i radicali liberi rallentando di conseguenza l’invecchiamento della pelle. È inoltre un ottimo cicatrizzante ed è notevole se applicata su ferite lacerocontuse ma anche bruciature, punture di insetto e dermatiti in genere. La curcuma favorisce inoltre la produzione della bile, migliora l’efficienza di stomaco e intestino e aiuta la lotta al colesterolo incentivando l’eliminazione dei grassi dall’organismo. È efficace anche contro meteorismo, flatulenza e digestione lenta.

Se pensate che le proprietà della curcuma siano finite qui vi sbagliate: tra i suoi benefici c’è anche quello di essere un naturale alleato contro i dolori di stagione e l’influenza. E un altro vantaggio è che per godere dei benefici della curcuma non è necessario fare particolari sacrifici, basta assumerla mangiando, e di gusto! Questa polvere gialla è infatti un eccezionale insaporitore, valido sostituto del sale, di cui facciamo ogni giorno un uso eccessivo. In estate è un toccasana anche perché ha un gusto molto fresco. Insaporire con la curcuma uno yogurt neutro, non dolce dunque, da consumare con una fresca insalata darà grandi soddisfazioni al palato ma la si può anche abbinare al pepe o all’olio di oliva.

Abbiamo a lungo tessuto le lodi della curcuma ma anche per questa spezia vale il detto “il troppo stroppia”: non assumetene più di due cucchiaini da caffè al giorno ed evitatela se soffrite di calcoli biliari poiché peggiorerebbe la situazione.

Alimentazione, I Suggerimenti di Chiara ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.